Il progetto Arcobaleno, storia e prospettive

Il Comitato Pari Opportunità di UICI Piemonte propone l’evento:

Il progetto Arcobaleno, storia e prospettive
Giovedì 30 giugno 2022 ore 17.30
online su piattaforma Zoom Meeting
Partecipa all’evento

Le persone con disabilità che si identificano nella comunità LGBTQIA+ sono vittime di discriminazioni multiple e sono spesso costrette a combattere comportamenti marginalizzanti. Chi promuove i diritti umani non può essere indifferente verso questi fenomeni.

Il “Progetto Arcobaleno” nasce per supportare, condividere, ascoltare e far sì che le persone cieche o ipovedenti con diversi orientamenti sessuali o identità di genere possano sfruttare una occasione di dialogo e di comunicazione che sappia andare oltre il pregiudizio, l’emarginazione e quel desiderio di celarsi oggi ancora molto diffuso, dovuto al comportamento di una società troppo spesso incapace di accogliere e accettare, senza giudicare, senza discriminare.

Programma dei lavori

Saluti della Vicepresidente Nazionale UICI Linda Legname e del Presidente regionale UICI del Piemonte Franco Lepore

La storia del progetto Arcobaleno
Flavio Lucchini, componente Comitato regionale Pari Opportunità UICI del Piemonte

Il progetto Arcobaleno e la promozione del benessere psicologico
dott.ssa Katia Caravello, psicologa

La discriminazione multipla: panorama normativo nazionale e internazionale
avv. Franco Lepore, Presidente Regionale UICI del Piemonte

Testimonianza: intervista registrata a Maura Nardi, ragazza non vedente in transizione

 Dibattito

Modera i lavori la prof.ssa Daniela Floriduz, Vicepresidente regionale UICI del Piemonte e referente Pari Opportunità. 


Per iscriversi alla riunione:
https://zoom.us/meeting/register/tJEtcOGgqjksGtHodW1o1tKq4-ELozJEaZY2

Dopo l’iscrizione, riceverai un’email di conferma con le informazioni necessarie per entrare nella riunione. In caso di necessità potete contattare la segreteria di UICI Piemonte al numero 011 56 27 870 o alla mail [email protected]

Condividi l'articolo