Sicurezza e autodifesa delle donne con disabilità visiva – seminario online

La Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne, che si celebra ogni anno il 25 novembre, non può essere semplicemente una ricorrenza tra le tante, ma ci impone un impegno fattivo e coerente.

L’odioso fenomeno della violenza sulle donne, infatti, è una realtà strisciante e in gran parte sommersa, davanti alla quale non possiamo restare passivi. Dobbiamo, al contrario, prendere una posizione netta, anche perché spesso le donne con disabilità rischiano di essere due volte vulnerabili. Nasce da questa consapevolezza il seminario online organizzato dai Comitati Pari Opportunità di UICI Piemonte e UICI Torino.

L’appuntamento è per mercoledì 24 novembre, alle ore 18.00 in diretta sulla piattaforma informatica Zoom Meeting.

L’incontro sarà un’occasione importante per ribadire che, una volta trovato il coraggio di opporsi alla violenza, le vittime non sono abbandonate a loro stesse, ma possono trovare, nelle istituzioni e nel mondo associativo, porte aperte e strade nuove per un futuro diverso. Inoltre si darà importanza al tema della prevenzione, perché le trappole dell’odio e della sopraffazione si combattono prima di tutto con l’ascolto reciproco e con la cultura del rispetto.

Dopo i saluti introduttivi, a cura di Franco Lepore (presidente UICI Piemonte), Giovanni Laiolo (presidente UICI Torino), Letizia Paffumi e Daniela Floriduz (comitato Pari Opportunità UICI) interverranno in qualità di relatrici:

  • Paola Fuggetta – Polizia di Stato, responsabile Ufficio Minori e Vittime Vulnerabili Questura di Torino
  • Giada Morandi – educatrice attiva presso il servizio Passepartout del Comune di Torino, coordinatrice progetto Prisma
Partecipa all’evento