Covid: a Biella una serie di incontri rivolti a ciechi e ipovedenti per gestire lo stress

Incontri di gruppo ed individuali per superare le situazioni di stress da Covid-19. È l’ultima iniziativa realizzata dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Biella, nell’ambito del progetto “Vicini nella Distanza”, elaborato in occasione dell’emergenza sanitaria.

“Il progetto – spiega il presidente di UICI Biella, Adriano Gilberti – si rivolge gratuitamente a tutti gli ipovedenti e non vedenti della provincia di Biella e prevede una serie di attività che hanno come obiettivo la condivisione e l’elaborazione dei vissuti emotivi e di stress legati al lockdown. Parleremo di come sono state gestite le emozioni nel periodo dell’emergenza e del dopo-emergenza e di come possano essere rielaborate e vissute più serenamente”.

Gli appuntamenti avranno cadenza settimanale e prenderanno il via alla fine di ottobre per concludersi nel mese di dicembre. Il primo appuntamento si svolgerà sabato 31 ottobre 2020 dalle ore 10 alle 12. I corsi saranno condotti dalle consulenti specializzate, Sabrina Raimondo e Valentina d’Acquisto.

Per aderire all’iniziativa o avere maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria di UICI Biella al numero 015 20 355 oppure al 349 00 86 598.


Photo by engin akyurt on Unsplash

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter