Blind Coffee – Quinto Incontro al Museo Lavazza di Torino”

Con grande entusiasmo, vi invitiamo al quinto appuntamento della serie di incontri di Blind Coffee, ospitato ancora una volta presso l’affascinante Museo Lavazza di Torino.

Blind Coffee è l’innovativo format promosso dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Consiglio Regionale del Piemonte, che porta la disabilità visiva al centro dell’attenzione con ironia, semplicità e un tocco di divertimento.

Quinto Incontro: Lunedì 22 aprile 2024 alle ore 17.30
Ospite Speciale: Petru Capatina, CEO e Founder di WeGlad
Luogo dell’Evento: Museo Lavazza – Via Bologna 32/a, Torino

Programma dell’evento:

  • 17.30 Ritrovo: Raccogliamoci nel suggestivo Museo Lavazza per un nuovo incontro ricco di scoperte e di condivisione.
  • 17.40 Esplorazione del Museo: Un tour attraverso le sale del museo, arricchito da stimoli di percezioni sensoriali.
  • 18.10 Inizio del Talk: Condotto da Mara La Verde, Comitato Giovani UICI Piemonte, avremo l’opportunità di porre domande e discutere insieme a Petru Capatina fondatore di WeGlad, la startup che ha sviluppato un’app collaborativa e gratuita per raccogliere dati sull’accessibilità indoor e outdoor, facilitando la mobilità e l’autonomia delle persone con difficoltà motorie. Scopriremo come l’app permetta di segnalare ostacoli in tempo reale e trovare percorsi privi di barriere architettoniche.
  • 18.35 Coffee Experience offerta da Lavazza: Un momento speciale per sperimentare il mondo del caffè in modo nuovo e sensoriale.
  • 19.00 Conclusione e Ringraziamenti: Un momento di gratitudine per aver condiviso storie ed esperienze ispiratrici.

La partecipazione è gratuita con posti limitati. Prenotazioni su Ticketlandia oppure contattate la segreteria di UICI Piemonte all’indirizzo segreteria@uicpiemonte.it o al numero telefonico 011 562 78 70.

Non perdete questa occasione di scoprire nuovi modi per promuovere l’inclusione e abbattere le barriere. Continuate a seguire Blind Coffee sui canali social di UICI Piemonte e Museo Lavazza. Uniamoci per un mondo più inclusivo e accessibile per tutti!

Condividi l'articolo