Strumenti personali

I servizi erogati da istituzioni collegate all'UICI

Come già accennato, l'UICI ha istituito alcuni enti paralleli che svolgono servizi specifici indirizzati ai minorati della vista, intesi all'integrazione degli stessi nel tessuto sociale.


I.Ri.Fo.R. - Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione

L’Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione (IRIFOR) è stato costituito dall’UICI nel 1991, iscritto al registro delle ONLUS non ha fini di lucro ed opera per l’esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale.

L’Istituto pone tra i suoi scopi principali lo svolgimento di studi e indagini nei settori della formazione, della riabilitazione, dell’istruzione, dell’autonomia personale. Svolge ricerche per l’individuazione di nuove opportunità lavorative e professionali, anche con riferimento alla utilizzazione di nuove tecnologie dirette a consentire l’accesso alle persone con disabilità visiva e altre eventuali disabilità sensoriali, fisiche o psichiche.

L’Istituto promuove ed organizza corsi di formazione, aggiornamento, riabilitazione e autonomia, anche su incarico o mandato di enti pubblici e privati, oltre a corsi di formazione e di aggiornamento dei docenti e delle altre figure del mondo della Scuola, al fine di favorire l’istruzione e l’inclusione degli alunni con disabilità nelle scuole di ogni ordine e grado. Le sedi regionali e provinciali IRIFOR coincidono con le sezioni UICI.

IRIFOR Sede Centrale
via Borgognona, 38 - 00187 Roma
tel 06 69 98 87 00
www.irifor.eu
archivio@irifor.eu

IRIFOR Regionale Piemontese
corso Vittorio Emanuele II, 63 - 10128 Torino
tel + fax 011 56 27 870
irifor@uicpiemonte.it


Centro Nazionale del Libro Parlato

Il servizio svolto dal Centro Nazionale del Libro Parlato da oltre cinquant’anni costituisce uno strumento di emancipazione culturale e sociale non solo per i ciechi ma anche per tutte quelle persone che per patologia o per l'età avanzata hanno gravi problemi di vista.

Il servizio è reso in maniera del tutto gratuita e si svolge a mezzo prestito delle opere registrate raccolte in un catalogo di oltre 30.000 titoli. E’ anche attivo il servizio Libro Parlato on line grazie al quale gli utenti abilitati possono scaricare sul proprio pc via internet tutte le opere del CNLP prodotte in standard Daisy o semplicemente in formato mp3.

Il Centro Nazionale del Libro Parlato ha sede legale in Roma presso la Presidenza Nazionale dell’UICI, sul territorio nazionale l’organizzazione si svolge tramite Centri di distribuzione. Per qualsiasi informazione riguardante le modalità di iscrizione ed erogazione del servizio sul territorio piemontese, ci si può rivolgere alle sezioni UICI.

Centro Nazionale del Libro Parlato
via Borgognona, 38 - 00187 Roma
tel 06 69 98 83 60
lpto@uiciechi.it


Agenzia Internazionale per la prevenzione della Cecità (IAPB) - Sezione Italiana

La Sezione Italiana dell’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità (IAPB Italia - Onlus) è un ente senza fini di lucro deputato per legge a promuovere la prevenzione delle malattie oculari e della cecità nonché la riabilitazione visiva degli ipovedenti.
La IAPB Italia è stata fondata nel 1977 per iniziativa dell’UICI e della Società Oftalmologica Italiana (SOI), alle quali nel 1989 si è affiancata l’Associazione Professionale Italiana Medici Oculisti (APIMO).
È stata, quindi, riconosciuta ufficialmente dallo Stato con la legge 284/97. Lo scopo della IAPB è quello di promuovere e sostenere una campagna globale contro tutte le forme di cecità che si possono evitare, con impegno particolare nei riguardi delle comunità prive di mezzi.
La IAPB Italia ha istituito un numero verde - 800 06 85 06 - di consultazione oculistica, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13.

Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità

Via G.B. Vico, 1 - 00196 Roma
tel 06 36 00 49 29 - fax 06 36 08 68 80
sito internet: www.iapb.it
e-mail: sezione.italiana@iapb.it  (per informazioni amministrative) / info@iapb.it  (per informazioni medico-oculistiche)


Centri di Consulenza, Educazione e Riabilitazione Visiva per Ipovedenti (C.E.R.V.I.)

Per consentire agli ipovedenti un proficuo utilizzo del proprio residuo visivo, l’UICI ha promosso la costituzione di Centri di Consulenza, Educazione e Riabilitazione Visiva per Ipovedenti (CERVI) che, oltre a riabilitare il soggetto ipovedente, valutano i sussidi ottici ed elettronici necessari per migliorare l’autonomia personale e per favorire la migliore integrazione nel tessuto sociale.
Attualmente sul territorio piemontese sono presenti le seguenti strutture:

  • Clinica Oculistica Università c/o Ospedale Oftalmico
    Via Juvarra, 19 - 10122 Torino - Tel 011 56 66 085
  • Centro Riabilitazione Visiva c/o Ospedale di Ivrea
    Piazza Credenza - 10015 Ivrea (TO) - Tel 0125 41 48 83
  • Centro Riabilitazione Visiva Asl 17 Savigliano - Fossano
    Via Ospedale Maggiore, 2 - 12045 Fossano (CN) - Tel 0172 69 94 13
  • Ospedale SS. Trinità di Arona - U.O.A. Oculistica
    Via S. Carlo, 11 - 28041 Arona (NO) - Tel 0322 51 63 29
  • Centro Riabilitazione Visiva - Asl 11 Vercelli in collaborazione con la Sezione UICI
    Via Dante Alighieri, 71 - 13100 Vercelli - Tel 0161 25 35 39
  • Centro di Riabilitazione Visiva c/o Azienda Ospedaliera SS. Antonio e Biagio
    Via Venezia, 16 - 15100 Alessandria - Tel 0131 20 61
  • Fondazione Robert Hollman
    Via Oddone Clerici, 6 - 28821 Cannero Riviera (VB) - Tel 0323 78 84 85

Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi

La Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi è stata fondata a Firenze nel 1921 e ha tra i propri compiti quello di ideare, produrre e diffondere i sussidi e gli strumenti necessari per educare il bambino minorato della vista. Da decenni questi prodotti consentono agli studenti non vedenti ed ipovedenti di realizzare ed accrescere le proprie potenzialità di conoscenza e di espressione superando i limiti imposti dalla minorazione visiva.
L'elenco del materiale si può trovare sul sito internet della Federazione.
Per migliorare il dialogo con le istituzioni scolastiche la Federazione ha istituito i Centri di Consulenza Tiflodidattica (CCT) che hanno il compito di far conoscere il materiale didattico agli insegnanti di sostegno, agli operatori scolastici, ai genitori e agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado. A ciascun alunno che ne faccia richiesta la Federazione elargisce un contributo forfettario per l'acquisto di materiale didattico per ogni anno scolastico.

Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi
Sede Centrale: Via Gregorio VII, 267 - 00165 Roma
tel 06 393657 - fax 06 39366521
sito internet: www.prociechi.it
e-mail: info@prociechi.it


Centro di Risorse Educative e Scolastiche per Ciechi e Ipovedenti (C.R.E.S.C.I.)

L’esperienza positiva dell’I.Ri.Fo.R. di Vercelli, avviata in campo educativo, formativo e riabilitativo nell’ambito della provincia, si è nel tempo consolidata, divenendo un importante punto di riferimento per le famiglie e le istituzioni scolastiche. Negli ultimi anni le attività del Centro si sono ampliate e diffuse anche al di fuori della realtà locale per soddisfare la richiesta di un’utenza sempre più vasta.
Il CRESCI, grazie ad una valida equipe di operatori, fornisce una pluralità di servizi:

Attività educative 

  • consulenze per l’integrazione scolastica di ciechi e ipovedenti
  • corsi di aggiornamento per insegnanti ed operatori del settore
  • consulenza tiflologica: braille ed ausili tiflotecnici
  • guida all’uso delle apparecchiature informatiche

Consulenze psicologiche

  • sostegno psicologico di gruppo rivolto ai genitori
  • counseling psicologico familiare e individuale
  • formazione e counseling scolastico
  • sportello di sostegno psicologico

Riabilitazione

  • addestramento all’uso degli ausili
  • corsi di orientamento e mobilità
  • corsi per l’autonomia personale

C.R.E.S.C.I. (Centro Risorse Educative Scolastiche per Ciechi ed Ipovedenti)
Via Dante Alighieri, 71 - 13100 Vercelli
tel 0161 25 35 39
sito internet: www.centrocresci.it
e-mail: info@centrocresci.it


Biblioteca per Ciechi Regina Margherita di Monza

La Biblioteca Italiana per Ciechi Regina Margherita - Onlus, fondata dall'Unione Italiana Ciechi nel 1928, ha lo scopo di agevolare l'istruzione dei minorati della vista e di elevarne il livello culturale, tecnico e professionale. I servizi svolti dalla Biblioteca Italiana per Ciechi Regina Margherita sono molteplici, spaziano da quelli più tradizionali fino a quelli che i recenti sviluppi della tecnologia hanno reso possibili. Si elencano di seguito alcuni servizi che la biblioteca svolge a favore dei minorati della vista:

  • predisposizione di testi sia ludici che didattici in codice Braille
  • predisposizione nei formati speciali più appropriati di testi scolastici per gli alunni minorati della vista
  • trascrizione personalizzata di opere in catalogo o specificamente richieste dai lettori
  • realizzazione di opere in formato elettronico leggibili con sintesi vocale
  • produzione in audio-cassette e cd-rom di corsi per l'apprendimento delle lingue straniere

La Biblioteca coordina inoltre la produzione di testi a caratteri ingranditi indirizzati ai ragazzi ipovedenti

Biblioteca Italiana per i Ciechi "Regina Margherita" - ONLUS
Via G. Ferrari 5/A - 20052 Monza (MI)
tel 039 28 32 71 - fax: 039 83 32 64
sito internet: www.bibciechi.it/
e-mail: bic@bibciechi.it


Centri di Consulenza Tiflodidattica

La Biblioteca Italiana per Ciechi, in collaborazione con la Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi, ha istituito una rete di 16 Centri di Consulenza Tiflodidattica. I Centri operano per orientare la programmazione dell’itinerario educativo dell’alunno minorato della vista sia dal punto di vista clinico che pedagogico e offrono consulenza nella scelta dei sussidi didattici più opportuni.
In Piemonte è attiva una struttura:

Centro di Consulenza DIdattica
Via Dante Alighieri, 71 - 13100 Vercelli
tel 0161 25 35 39
e-mail cctvc@bibciechi.it


U.N.I.Vo.C.

L'Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi (UNIVoC), costituita ad Assisi l'11 marzo 1992, ha come scopo lo svolgimento, da parte dei propri aderenti, di attività personali, spontanee e gratuite di volontariato a favore dei minorati della vista e opera in stretta collaborazione con le Sezioni provinciali dell'Unione Italiana Ciechi.
Le sedi provinciali Univoc coincidono con le sedi provinciali dell'UICI.


Centro Studi e Vacanze "G.Fucà"

La struttura polifunzionale Centro Studi e Vacanze "G. Fucà" di Tirrenia, in provincia di Pisa, è da tempo un punto costante di riferimento di molteplici iniziative sul piano culturale.
La costruzione, recentemente ristrutturata, non presenta barriere architettoniche ed è pienamente fruibile da parte dei minorati della vista; dispone altresì di una piscina e di una spiaggia privata appositamente attrezzate.
Ai propri associati e ai loro eventuali accompagnatori l'UICI riserva l'applicazione di una tariffa alberghiera scontata.


Per ottenere ulteriori informazioni in merito ai servizi e alle istituzioni sopraccitate è utile rivolgersi alle Sezioni Provinciali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.

Azioni sul documento