Strumenti personali

ProntoScuola UICI a sostegno degli studenti disabili visivi

Un servizio telefonico di sostegno e confronto istituito dalla Presidenza nazionale UICI.

La Presidenza nazionale UICI inaugura il servizio "ProntoScuola" riservato agli alunni e agli studenti in situazione di disabilità visiva anche con eventuali minorazioni aggiuntive i quali, in troppi casi, si trovano costretti a dover affrontare problemi per inadempienze e discriminazioni: ritardo nell’assegnazione del docente per il sostegno, scarsa formazione dei docenti assegnati, ritardi nella consegna dei testi scolastici, inserimento in classi superiori ai 20 alunni, difficoltà nel dialogo scuola/famiglia e altro.

ProntoScuola è un servizio telefonico di consultazione e di informazione che cercherà di contribuire ad alleviare il disagio dei nostri ragazzi e di dare più celere soluzione ai tanti problemi che insidiano il percorso di inclusione scolastica.

Il servizio ProntoScuola, per il momento, sarà attivo tre giorni la settimana
Contattate il numero telefonico 06 69 98 83 87
- martedì dalle 15.00 alle 18.00
- mercoledì dalle 15.00 alle 18.00
- giovedì dalle 09.00 alle 12.00

 
Le persone interessate (genitori, insegnanti, operatori, ecc.) potranno formulare quesiti su tutti gli argomenti e rappresentare le varie criticità da affrontare, in particolare:
  • Trascrizione testi scolastici.
  • Certificazione e PEI.
  • Piano Individuale.
  • Assegnazione insegnanti di sostegno e altri operatori.
  • Formazione docenti per il sostegno.
  • Progetti in favore dell’inclusione scolastica promossi dal MIUR.
  • Prove Invalsi, percorsi didattici e strumenti.
  • Progetti Indire.
  • Alternanza scuola-lavoro.
  • Normativa vigente in materia di inclusione scolastica.
  • E ogni altra problematica individuale o di gruppo.

Il servizio ProntoScuola! Prevede anche una segreteria telefonica attiva dal lunedì al venerdì che consentirà di lasciare messaggi e segnalazioni in attesa di essere richiamati.

Marco Condidorio e Marinica Mecca, rispettivamente coordinatore e segretaria della commissione nazionale istruzione, sono responsabili del servizio e risponderanno al telefono negli orari indicati, oltre che elaborare e dare risposte alle segnalazioni in segreteria telefonica.

Raccomandiamo conversazioni brevi e segnalazioni rapide così che il servizio possa svolgersi in modo snello e senza eccessivo ingolfamento di linee telefoniche.

Il primo anno avrà carattere sperimentale e ci darà maggiori strumenti di valutazione per una eventuale stabilizzazione del servizio per il futuro.

Azioni sul documento