Strumenti personali

Docusound - audioracconto della realtà

docusoundDocusound è il primo audioracconto italiano realizzato da Doc in Progress, casa di produzione torinese, insieme al Consiglio Regionale UICI Piemonte e destinato a tutti i vedenti e non vedenti che vogliono avere un rapporto "sensibile"con la realtà diventandone narratori diretti.

Il progetto si sviluppa online e raccoglie audiodocumentari della realtà: storie grandi, piccole, creative o personali che arrivano al cuore senza passare dagli occhi. Storie che si raccontano con le parole e con i silenzi, con i rumori, la musica, i suoni. Storie che non hanno bisogno delle immagini e che lasciano un segno perchè sono vere.

La necessità di raccontare senza immagini deriva dal tipo di comunicazione attualmente dominante, che ci sommerge ogni giorno di immagini impedendoci di afferrare il vero significato di ciò che ci circonda. Le parole, i suoni e i silenzi, invece, comunicano la realtà molto di più e molto meglio di una rappresentazione. Spostare l’attenzione verso il suono significa aprire le porte a una nuova condivisione del mondo con un inaspettato impatto emotivo. Significa, soprattutto, includere nella produzione artistica quasi un milione di non vedenti e ipovedenti italiani esclusi dalla dimensione visiva dell’informazione e trasformarli in produttori di opere creative, mettendo in gioco insieme ai vedenti immaginazione e sensibilità personali.

screenshot del sito docusound.itNon c’è un limite agli argomenti trattati nè allo stile del racconto. Docusound tratta temi diversi fra loro con differenti approcci narrativi. Lo scopo non è l’obiettività o la cronaca ma il punto di vista: condividere una visione coraggiosa e responsabile del reale ascoltando le idee delle persone. L’ unica regola è la qualità: le radio storie devono mantenere uno standard alto nel contenuto e nella forma. Ecco perchè il progetto prevede la supervisione di professionisti del settore esperti nella registrazione in presa diretta e nella creazione di un documentario per la radio.

Con Docusound, inoltre, parte la prima caccia ai suoni più grande d’Italia per costruire delle audiocartoline e dar vita ad un immenso audioaffresco del territorio italiano. Il contributo a questa sezione del format è aperto a tutti coloro che vogliono recuperare i suoni dei propri luoghi preferiti: le voci dei turisti al Colosseo, in un mercato rionale o in un bar sulla spiaggia, il frinire dei grilli su un trullo al tramonto o i rumori di una grande cena per la fine del Ramadan. Le cartoline devono essere in formato mp3, non superare i 6 Mb di dimensione e i tre minuti di durata. Il regolamento completo è consultabile sul sito.

Docusound è un aggregatore in espansione continua. Si arricchisce regolarmente di nuovi lavori ad opera dei produttori, ma soprattutto degli utenti. Quindi tenete le orecchie ben aperte e tirate fuori tutta l’immaginazione che avete.

Buon ascolto a tutti!

Azioni sul documento